La prima rivista made in Sicily di turismo, tradizioni e gastronomia. Italiano - English
IL PIACERE DI...
Video

La spiaggia piĆ¹ bella d'Italia

Due chilometri di sabbia tropicale

 

San Vito Lo Capo è la spiaggia più bella d’Italia. Affermazione impegnativa, ma credibile, poiché giunge dall’autorevole sito www.tripadvisor.it. L’indicazione è frutto di giudizio e di voto di migliaia di viaggiatori. Anzi, per dirla tutta, San Vito Lo Capo è di nuovo la spiaggia più bella d’Italia, perché è in testa alla classifica per il secondo anno consecutivo. A noi non piacciono le semplificazioni e gli schematismi, secondo i quali a tutto bisogna dare ordine, classificazione, graduatoria e misura commerciale ed economica, tuttavia è innegabile che San Vito sia davvero una spiaggia meravigliosa che non ha nulla da invidiare a quelle tropicali fatte di sabbia dorata e incorniciate da acqua cristallina. “San Vito lo Capo – spiega ancora tripadvisor nel presentare la località – non è ancora stata investita dal turismo di massa e se siete in cerca di un soggiorno di mare all’insegna del relax nella Sicilia più autentica, questa è la località ideale”. Sottoscriviamo, anche se, a onor del vero il comune di San Vito, da solo, contribuisce alle statistiche turistiche di presenze per quasi il 50% del totale della provincia di Trapani.  Perché la spiaggia ha questa attrattiva? È un complesso di fattori, a cominciare dalla strada per giungere a San Vito. Non è una strada che passa da San Vito, in direzione di un luogo o di un altro. È la strada per San Vito… e basta! Attraversata una stretta valle, immediatamente dopo la frazione di Purgatorio, ecco apparire la discesa verso il mare di Castelluzzo e le scogliere di Makari. Un anticipo del borgo marinaro, poche case di pescatori attorno all’imponente Santuario di stile normanno, ovviamente dedicata a San Vito, e la spiaggia che si distende sotto il monte Monaco da est ad ovest verso il porto e il promontorio su cui sorge il faro. Una lingua di sabbia fine, bianca con sfumature dorate, lunga quasi due chilometri. Il mare riflette l’azzurro del cielo e assume le diverse gradazioni del turchese fino al blu intenso in acque più profonde. In prossimità della battigia l’acqua è limpida e trasparente ed il bianco della sabbia contribuisce ad accentuare i riflessi baluginanti del sole. Una spiaggia che trasmette benessere e serenità. La sabbia è consistente ma non compatta, soffice ma non troppo fine al punto di affondarvi.A causa della conformazione della costa le correnti marine sono quasi assenti. La spiaggia di San Vito pertanto, risulta particolarmente indicata anche per chi non è nuotatore provetto e per i bambini. La battigia digrada dolcemente consentendo di allontanarsi dalla riva per più di 30 metri senza che, almeno con mare calmo e in assenza di risacca, vi siano irregolarità sul fondale.Un tappeto di sabbia bianca che infonde sicurezza, che accoglie. Consigliare un particolare tratto di spiaggia è impossibile, l’uno vale l'altro, e tutti sono incantevoli. La scelta è, semmai, se si vuole rimanere a due passi dai bar e dai locali sulla via principale (che muore proprio sulla spiaggia), oppure prendere un bagno in un punto più distante dalla folla. Quasi tutta la spiaggia è comunque facilmente raggiungibile da ogni punto del paese.  

 

di Silvia Ippaso

Articoli sulla città

1