Street Food a Palermo: 8 specialità da non perdere

Palermo va assaporata, letteralmente. Attraversare il suo centro storico, vivace e ammaliante, significa non solo innamorarsi di palazzi nobiliari, meraviglie arabo-normanne e cupole incantevoli. Significa anche lasciarsi travolgere dal profumo inebriante delle sue prelibatezze culinarie e farsi conquistare ad ogni angolo dal suo Street Food.

Sì, perché per cogliere davvero l’anima di Palermo ci si deve immergere nelle sue tradizioni gastronomiche più autentiche, quelle disseminate tra i suoi vicoli, tramandate per generazioni fra lapini e chioschi, bancarelle e locali spartani che si affacciano con le loro griglie sui mercati storici della città e che trasformano ogni momento della giornata in una pausa golosa.

Street Food a Palermo: 8 specialità da non perdere - 1
Ph: Andrea Vaioso - Unsplash

Le Arancine

I cibi da provare per strada sono tantissimi e, così come tutto il resto, parlano di culture che si mescolano come hanno fatto per secoli i popoli sull’isola. Alcuni costituiscono delle tappe irrinunciabili per chi visita la città. Le Arancine innanzitutto. Queste impeccabili palline fritte di riso, farcite e ricoperte di una croccante panatura, sono le regine incontrastate dello street food palermitano, le più acclamate al livello internazionale soprattutto nelle loro versioni classiche, alla carne, con ragù e piselli, e al burro, con besciamella, prosciutto e formaggio.

arancine - street food palermo sicilia

Le Panelle

Impossibile lasciare la città senza aver prima assaggiato le Panelle, golose frittelle di farina di ceci, preparate con acqua e prezzemolo e poi fritte in olio. Il risultato è un insieme di rettangoli dorati conditi con sale e succo di limone, spesso mangiati all'interno di un panino al sesamo. Con le Crocchè formano una coppia imbattibile, spesso infatti vengono gustate insieme e dai loro scarti, secondo le migliori regole antispreco, nasce la "rascatura".

panelle - street food palermo sicilia

Lo Sfingione

Lo Sfincione appena sfornato è un altro must. Somiglia alla pizza ma è più alto e condito con salsa di pomodoro, cipolla, acciughe, origano, pangrattato e pezzetti di caciocavallo.

Street Food a Palermo: 8 specialità da non perdere - 2

Street Food ... estremo!

I più temerari poi sapranno apprezzare le specialità più estreme dello street food palermitano. L’arte del non buttare via niente raggiunge vette elevatissime con la Quarume, intestino e stomaco del vitello cotti in un pentolone con patate, carote, sedano e pomodori, e soprattutto con la Frittola, frattaglie bollite, poi rosolate con lo strutto e condite con spezie profumate. La sua vera ricetta è avvolta nel mistero, così come il suo aspetto, custodita com’è in un “panaru”, un cesto di vimini coperto da panni.

quarume - street food palermo - sicilia
Street Food a Palermo: 8 specialità da non perdere - 3

il... Pane ca meusa

Anche chi non ama il genere non potrà fare a meno di provare il celeberrimo Pane ca Meusa. Farcito con milza e polmone di vitello, a volte anche trachea, lessati e poi rosolati nello strutto all’interno di un pentolone, il panino si può gustare “schiettu”, semplicemente con una spruzzata di limone, o “maritatu”, cioè condito con del formaggio.

panino ca meusa - street food palermo

Le Stigghiola

Le Stigghiola, infine, sono venerate come divinità. Sono una sorta di spiedini di interiora di agnello, vengono attorcigliate attorno a un cipollotto e poi cotte alla brace, tagliate a tocchetti, condite con sale e limone e gustate, morbide e croccanti, immersi in un’atmosfera mistica fatta di imponenti e profumate colonne di fumo.

stigghiola - street food palermo sicilia

Potrebbe piacerti anche

cotti in fragranza
  • Palermo
  • Cibo e Sapori

Panettoni Cotti in Fragranza Una storia di Natale per essere buoni “dentro” e “fuori”  

Quella che stiamo per raccontarvi è una storia buona. Una storia che ha tra i protagonisti panettoni artigianali p...

  • Federica Barbera
  • 5 dicembre 2022
A Palermo una mostra per conoscere Van Gogh
  • Palermo
  • Eventi

A Palermo una mostra per conoscere Van Gogh

“Van Gogh multimedia & friends”. Dal 24 settembre 2021 al 20 febbraio 2022

Una mostra per conoscere Van Gogh, le sue opere, la sua vita, i travagli oscuri di un'anima tormentata intrappolati ...

  • Fabio Pace
  • 19 settembre 2021
La mostra di Pietro Consagra a Villa Zito
  • Palermo
  • Eventi

La mostra di Pietro Consagra a Villa Zito

A Palermo la pittura dell’artista mazarese

dal 17 settembre al 4 dicembre 2022 - Pinacoteca di Villa Zito – PalermoPietro Consagra, considerato uno dei maggiori esponenti dell’astrattismo italiano, più noto come scultore ma altrettanto efficace e innovativo con pennelli e tele, viene celebrato in questi giorni, e lo sarà fino al prossimo 4 dicembre, in una mostra presso la Pinacoteca di Villa Zito a Palermo.

  • Fabio Pace
  • 26 settembre 2022
Arance, limoni, cedri e mandarini
  • Trapani
  • Reportage

Arance, limoni, cedri e mandarini

I frutti del Maghreb

Arance, limoni, cedri e mandarini raccontano la Sicilia, ne sono simboli iconici. La Sicilia, terra di poeti e le...

  • Stefania Martinez
  • 10 giugno 2021
San Vito Lo Capo: “amarcord” e modernità
  • San Vito Lo Capo
  • Mare e Montagna

San Vito Lo Capo: “amarcord” e modernità

Dal Mare al Free Climbing

Negli anni sessanta San Vito Lo Capo era, ancora, un borgo di pescatori. Un tratto di costa tra il promontorio di Mo...

  • Fabio Pace
  • 31 maggio 2021
Marettimo: la festa di San Giuseppe
  • Marettimo
  • Storia e Tradizioni

Marettimo: la festa di San Giuseppe

U Patriarca

La celebrazione della festa di San Giuseppe, in Italia, è una tradizione secolare che affonda le sue radici fin dal...

  • Flavia Fodale
  • 24 maggio 2021