SAN VITO META TURISTICA PER TUTTO L’ANNO

Ph: luiz centenaro

IL MARE ANCHE D’INVERNO
di Flavia Fodale

In ogni mese dell’anno San Vito Lo Capo offre uno scenario unico a tutti coloro che intendono vivere delle giornate di vacanza all’insegna del relax, della natura e del mare.
La bellezza della borgata marinara non si apprezza soltanto durante la stagione balneare e nella settimana del Cous Cous Fest, evento di portata internazionale che può contare sulla presenza di migliaia di visitatori provenienti da tutto il mondo, ma anche nei mesi che vanno da ottobre a maggio.
San Vito Lo Capo, infatti, non è soltanto un’ambita meta turistica per una piacevole giornata in spiaggia, accompagnata dal profumo del buon pesce fresco e addolcita dal tipico “caldo-freddo”, piuttosto è una vera e propria oasi di serenità di cui godere tutto l’anno. In inverno il paese accoglie il visitatore in una atmosfera di quiete, come se le calde e affollate serate estive fossero un lontano ricordo; una passeggiata in solitaria sulla spiaggia corallina, scandita dal rumore delle onde e sovrastata dal profilo di Monte Monaco che osserva l’orizzonte dai sui 532 mt di altezza, può rivelarsi una occasione unica per ritrovare se stessi, rimanendo affascinati dalla bellezza del mare invernale che, in base al tempo, può mostrarsi imbiancato dalla spuma delle onde che si rompono sulla battigia o apparire limpido, ceruleo e cristallino. In primavera, con l’aumento delle temperature e con le prime giornate di sole, San Vito Lo Capo attira numerosi visitatori, desiderosi di potersi scaldare sotto il sole tiepido dopo le fredde e rigide giornate invernali. La natura si risveglia, e con essa anche il paese: durante i weekend i locali e le attività commerciali accolgono famiglie e gruppi di amici che decidono di trascorrere la giornata all’aria aperta, dedicandosi a lunghe passeggiate a piedi o in bicicletta. Il paesaggio circostante, con l’esplosione della primavera, è una tavolozza di colori che difficilmente si potrà dimenticare.
Alle porte dell’estate, nel mese di maggio, la rinomata località balneare si popola per uno dei primi eventi che aprono la stagione turistica: il Festival degli aquiloni. Diventato ormai un appuntamento fisso per i sanvitesi e per i turisti, il festival è giunto alla sua XI stagione. In questa occasione è possibile ammirare la bellezza variegata degli aquiloni che competono tra loro in diverse esibizioni, da quelle acrobatiche a quelle notturne. Il senso di libertà degli aquiloni che volteggiano nell’aria è sicuramente il simbolo dell’inizio dell’estate, stagione prediletta per gli amanti della vita di spiaggia e della tintarella. La stagione turistica, inoltre, si protrae anche durante i miti autunni siciliani che permettono una piacevole permanenza in riva al mare.
Trekking, ippica, climbing, snorkeling, immersioni, relax e buon cibo, sono gli ingredienti segreti che fanno di San Vito Lo Capo, e del territorio circostante, un luogo che riserva il proprio fascino, la propria suggestiva bellezza e le proprie potenzialità 365 giorni l’anno.