Come è cambiato il porto di Trapani

Mastri d’ascia e turismo internazionale

Il porto di Trapani è la porta di ingresso dal mare di una città meravigliosa. Le compagnie MSC e Costa si sono impegnate a portare 1,5 milioni di passeggeri in questa parte della Sicilia.

Trapani è marina attrezzata e funzionale, con una posizione privilegiata al centro del Mediterraneo e con un aeroporto ad appena 13 chilometri dal centro.

Dal porto è facile l’accesso al centro storico, con i suoi negozi eleganti, le sue bellissime Chiese, i suoi vicoli caratteristici, i ristoranti tipici, le spiagge e le calette balneabili. I pontili, posizionati al riparo da venti e correnti sono dotati di colonnine attrezzate multifunzione, per l’erogazione di acqua e luce. Sono disponibili anche posti barca a secco, ideali per gommoni e piccole imbarcazioni a motore.

Il Porto di Trapani

La marina, attraverso diversi operatori, offre servizi di vario genere, appositamente studiati per garantire un’ottima accoglienza e una permanenza gradevole: dal bar al minimarket, dai servizi igienici alle docce, dalla guardiania h24 (con video sorveglianza) al servizio di transfert da/per aeroporti e altre località, dal noleggio bici alla rete internet wi-fi.

Trapani è la base di passaggio ideale per raggiungere le principali località del Mediterraneo occidentale: San Vito lo Capo e le isole Egadi, Pantelleria, le coste nord-africane, Malta.

Il porto di Trapani è stato scelto nel passato, e oggi lo è ancora di più, dai diportisti che navigano sia a vela, sia a motore. I costi per posto barca sono ridotti rispetto ai porti turistici del centro e del nord Italia, e poi Trapani offre una cantieristica navale con una solida esperienza di rimessaggio, di riparazione navale, sia degli scafi che delle componenti motoristiche e di strumentazione navale.

I cantieri del Porto di Trapani

Il porto offre una serie di servizi che fanno parte della tradizione marinara locale. La maggior parte dei cantieri radicano la loro tradizione nella costruzione dei velieri prima e dei pescherecci dopo. La cantieristica trapanese è all’avanguardia nel Mediterraneo, e vanta solida esperienza nella costruzione, ricostruzione e modifica delle carene, ripulitura e cura con le pitturazioni speciali.

I cantieri del Porto di Trapani
Ph: Walter Lazzari

Cantieri che esaltano l’artigianalità dei maestri d’ascia trapanesi, veri maghi della carpenteria navale, oggi come lo erano nell’ottocento e nei primi del novecento quando i velieri trapanesi solcavano i mari di tutto il mondo. Una artigianalità che ha un grande valore culturale legato alla tradizione marinara e che sta riassumendo anche un valore economico dopo che con gli “Acts 8 & 9” della Vuitton Cup, la tappa tutta siciliana della 32^ Coppa America, del 2005 ha vissuto uno slancio straordinario, proseguito negli ultimi anni con l’Autorità Portuale di Sistema del mare della Sicilia Occidentale.

I cantieri del Porto di Trapani
Ph: Walter Lazzari

La città di Trapani ed il suo porto da allora hanno visto una metamorfosi strutturale e culturale. Oggi il fronte del porto è completamente riammodernato e tutti i cantieri si presentano più attrezzati, accoglienti e con una visione che, senza perdere di vista il legame con il passato, è proiettata verso il futuro del turismo nautico nazionale e internazionale.

Come è cambiato il porto di Trapani - 1

Potrebbe piacerti anche

Il mercato del pesce a Trapani
  • Trapani
  • Territorio e Architettura

Il mercato del pesce a Trapani

Passeggiata al ritmo dell’abbaniata

L’ antico Mercato del Pesce si trova nella parte più stretta della penisola su cui sorge la città di Trapani. Qu...

  • Fabio Pace
  • 1 agosto 2022
Una passeggiata alla scoperta di Trapani
  • Trapani
  • Territorio e Architettura

Una passeggiata alla scoperta di Trapani

Le vie dei tesori

Vi portiamo alla scoperta di Trapani, una passeggiata virtuale tra le vie dei tesori di questa seducente città dell...

  • Audrey Vitale
  • 7 marzo 2023
Le saline nella provincia di Trapani, tra vasche e mulini
  • Trapani
  • Territorio e Architettura

Le saline nella provincia di Trapani, tra vasche e mulini

Le saline sono elemento costituente e inconfondibile del paesaggio che da Trapani, lungo la strada SP 21, giunge a M...

  • Fabio Pace
  • 5 agosto 2021
Il liberty a trapani.tracce di bella epoque
  • Trapani
  • Territorio e Architettura

Il liberty a trapani.tracce di bella epoque

Il Liberty ebbe vita breve, ma a Trapani abbiamo delle bellissime testimonianze. La sua data di nascita è sancita n...

  • Roberto Manuguerra
  • 5 agosto 2021
Villa Margherita: i giardini urbani di Trapani
  • Trapani
  • Territorio e Architettura

Villa Margherita: i giardini urbani di Trapani

Passando dalla Villa Margherita mia nonna ripeteva sempre: «È la villa più grande d'Italia!». Ovviamente non è ...

  • Flavia Fodale
  • 18 maggio 2021
Il centro storico di Trapani: dalla Giudecca a via Badiella
  • Trapani
  • Territorio e Architettura

Il centro storico di Trapani: dalla Giudecca a via Badiella

Itinerario nell’architettura

Il centro storico di Trapani; racchiuso tra le antiche Mura di Tramontana ed il Bastione dell’Impossibile, si dipa...

  • Francesca Adragna
  • 18 maggio 2021