Custonaci: trekking tra cave e sentieri

Nel cuore bianco della montagna

Custonaci: marmo oppure cave. Il territorio di Custonaci è da almeno un migliaio di anni ineluttabilmente legato alla attività economica principale del territorio: l’estrazione del marmo dall’ampio bacino di oltre 62 chilometri quadrati che si sviluppa attorno alla dorsale che va da Monte Sparagio fino al centro urbano, ricomprendendo Monte Cofano e Monte Palatimone.

Un’area con decine di cave in attività. Oggi Custonaci ha declinato le cave e il territorio in molteplici esperienze turistiche.

Da tempo è allo studio un percorso che, tra cave in attività e cave dismesse o la cui “coltivazione” è sospesa, consente di osservare da vicino questo peculiare ambiente di lavoro.

Custonaci: trekking tra cave e sentieri - 1

Non esiste un percorso ufficiale. Gli amanti del trekking, però, sanno che è possibile percorrere sentieri e strade che conducono ad alcune cave. Quelle abbandonate, a volte con all’interno ancora attrezzature che risalgono agli anni 70 e 80, sono le più affascinanti.

Un sentiero ufficioso è stato disegnato dal CAI di Erice e dei comuni dell’Agro Ericino. Partendo dal Santuario, dal centro del paese, si percorre la strada in direzione di località Sperone e Assieni, fino a raggiungere la località Chiova.

Qui è possibile visitare due cave. Guide private offrono la possibilità a piccoli gruppi di otto o dieci persone, d’intesa con i titolari delle cave, di visitare in tutta sicurezza le aree di produzione, con puntuali spiegazioni dei metodi di estrazione, e persino di visitare una segheria per apprezzare la successiva attività di lavorazione del marmo. Su richiesta è possibile pranzare in una sorta di rifugio in una cava privata dismessa.

Un altro percorso che lambisce cave in attività e cave dismesse è quello del parco urbano del Cerriolo. All’interno dello stesso parco urbano vi sono pregevoli sculture di marmo che rappresentano la via crucis. Dal parco si gode un panorama eccezionale sul bacino marmifero. Prima dell’ingresso al parco un sentiero, appena fuori l’abitato urbano, conduce ad una cava dismessa.

Custonaci: trekking tra cave e sentieri - 2

Il territorio di Custonaci offre, in effetti, la possibilità di vagare per aree di interesse geologico, un po’ da turisti “fai da te”, per scoprire il fascino del rapporto di produzione tra l’uomo e la montagna.

Le vertiginose pareti bianche e squadrate, come graffi sulla montagna, sono un paesaggio peculiare, capace di coniugare la natura con l’attività economica.

Non è un caso se l’attività estrattiva si definisce “coltivazione di cava”. La pietra, il marmo, anche se sono lì da millenni, vanno “coltivati” come fossero piante vive.

Custonaci: trekking tra cave e sentieri - 3

Una raccomandazione: se intraprendete la scelta di muovervi in autonomia usate le dovute precauzione e avventuratevi nelle cave dismesse con assoluta cautela e prudenza.

Non si può concludere il trekking a Custonaci senza una visita al museo del marmo, dove la pietra assume forme e funzioni che coniugano l’arte e la funzionalità.

Potrebbe piacerti anche

Le grotte trapanesi. Discesa in paradiso
  • Custonaci
  • Esperienze e Itinerari

Le grotte trapanesi. Discesa in paradiso

Ci sono più cose in cielo e in terra ...

"Le grotte sono generate dall’azione della natura e tuttavia sembrano sussurrare in silenzio, sono fredde ma ci fa...

  • Francesca Adragna
  • 18 maggio 2021
Trekking a Erice, la montagna che non ti aspetti
  • Erice
  • Esperienze e Itinerari

Trekking a Erice, la montagna che non ti aspetti

I sentieri per tutti

A un tiro di schioppo dal centro abitato, tra i sentieri di Erice che costeggiano le millenarie mura che cingono la ...

  • Mario Torrente
  • 20 maggio 2021
I Tramonti di Trapani
  • Trapani
  • Esperienze e Itinerari

I Tramonti di Trapani

I mille volti del sole

Chi non s’è fermato ad ammirare un tramonto o non ha approfittato dei suoi magici colori per rendere speciale un ...

  • Paola Corso
  • 18 maggio 2021
La Scuola di Cucina Nuara
  • Trapani
  • Esperienze e Itinerari

La Scuola di Cucina Nuara

Cos’è Nuara? È tradizione, convivialità, amore per il cibo, cultura e didattica. Nuara è una Scuola di Cucina ...

  • Flavia Fodale
  • 1 luglio 2016
La Riserva dello Stagnone a Marsala
  • Marsala
  • Esperienze e Itinerari

La Riserva dello Stagnone a Marsala

Magia tra Natura ed Archeologia

La Riserva della Laguna dello Stagnone è un luogo magico, fuori dal tempo, disegnato in un paesaggio naturale sugge...

  • Jana Cardinale
  • 1 giugno 2021
Spiagge in provincia di Trapani: baie e calette di cui innamorarsi.
  • Trapani
  • Mare e Montagna

Spiagge in provincia di Trapani: baie e calette di cui innamorarsi.

Tramonti indimenticabili

Quali sono le spiagge della provincia di Trapani da non perdere? Se state programmando una vacanza in Sicili...

  • Federica Barbera
  • 20 luglio 2022