MARSALA: LA MOVIDA AL MERCATO

Bancarelle di giorno, musica di notte

Situato nelle immediate vicinanze di Porta Garibaldi, l’antico Mercato ittico di Marsala, offre una piacevole sorpresa per chi, durante la serata, volesse addentrarsi nel pieno della Movida marsalese.

MARSALA: LA MOVIDA AL MERCATO

Il mercato ittico è ritenuto uno dei luoghi più suggestivi di Marsala dove, nelle ore diurne, non solo è possibile acquistare il freschissimo pesce dello Stagnone e del Canale di Sicilia, ma anche soffermarsi tra le colorate bancarelle di frutta e verdura assaporando le prelibatezze del luogo: una tappa da non perdere per gli amanti dello street food.

MARSALA: LA MOVIDA AL MERCATO

Chi direbbe mai che, a distanza di poche ore, il tipico vociare dei venditori di pesce lasci spazio alle hit musicali più gettonate del momento? A Marsala il tradizionale mercato, ristrutturato qualche anno fa, diventa luogo della movida, ospita al suo interno numerosi locali dove poter trascorrere la serata, bere un buon bicchiere di vino o un rinfrescante cocktail e godere della musica live di giovani band locali o della selezione musicale dei dj più in voga sul territorio.

UN PO’ DI STORIA

Una piccola Vuccirìa cresciuta e sviluppata all’interno di un sito militare spagnolo destinato alle scuderie. Storia tramanda che l’antico quartiere dei soldati spagnoli si sviluppasse lungo la centralissima Via Garibaldi e che fosse stato edificato dai cittadini di Marsala nella seconda metà del XVII secolo per porre fine alla chiassosa convivenza con i militari iberici; i marsalesi, infatti, così come tutti i siciliani dell’epoca, erano costretti dai dominatori spagnoli a dare ospitalità alle proprie milizie in servizio sull’Isola.

MERCATO

Ciò comportava un certo disagio e un notevole aggravio economico per le famiglie dell’antica Lilybeum. Successivamente, per rimediare alla convivenza forzata, l’Università si prese carico dei soldati spagnoli offrendo loro delle case in locazione ma, ben presto, anche questa soluzione si rivelò molto dispendiosa tanto da indurre il consiglio civico marsalese, esattamente il 14 novembre 1570, a porre finalmente rimedio.

Iniziarono così i lunghi, dispendiosi e travagliati lavori di costruzione del quartiere spagnolo, che trovarono conclusione nei primi anni del 1600. Oggi mercato cittadino e centro del divertimento nelle ore della notte, l’antica scuderia spagnola è un luogo carico di storia, folclore e tradizione.

LA MOVIDA MARSALESE

Unico nel suo genere, l’odierno mercato ittico di Marsala rappresenta il punto di ritrovo di tantissimi giovani che, da tutta la provincia, non rinunciano a passare una serata presso uno dei cuori pulsanti della vita notturna marsalese.

LOCALE MERCATO

LOCALE MERCATO

Soprattutto nel periodo estivo e nelle sere agostane, i numerosi locali e wine bar disposti lungo il perimetro delle mura del mercato e agli angoli della piazza interna – caratterizzata da una vasca poligonale che un tempo fungeva da abbeveratoio per i cavalli – offrono ai propri clienti l’occasione unica per divertirsi e, perché no, anche di lasciarsi trascinare dalla musica, trasformando il mercato in una vera e propria discoteca a cielo aperto.

L’atmosfera è garantita e il divertimento assicurato, fateci un salto!

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.