Pesto alla trapanese o “Pasta cull’agghia”

La ricetta tipica del pesto alla trapanese: facile, veloce e squisito!

Ingredienti (per 4 persone)

5-6 pomodori rossi maturi

Un mazzetto di basilico fresco

Da 2 a 4 spicchi d’aglio, secondo il gusto

100 gr di mandorle pelate

400 gr di patate o 1-2 melanzane

Olio extra-vergine di oliva

800 gr di busiati freschi o 400 gr pasta di grano duro

Si consigliano reginette o caserecce

pasta con l'aglio pesto alla trapanese

Preparazione

Il pesto alla trapanese è molto facile da preparare. In un mortaio di legno pestare l’aglio di Nubia, il sale di Trapani e le mandorle. Appena le mandorle sono a pezzettoni, aggiungere le foglie di basilico lavate e asciugate, e continuare a pestare fino a raggiungere un composto granuloso, non una crema. Mettere da parte il composto in una ciotola. Pelare i pomodori, privarli dei semi e pestarli nel mortaio uno alla volta, aggiungendoli man mano al composto. Nella ciotola, amalgamare il pesto aggiungendo gradualmente abbondante olio d’oliva e un pizzico di pepe, mescolando con un cucchiaio di legno. In mancanza del mortaio si può usare un frullatore. In una padella a parte friggere le patate tagliate a spicchi o le melanzane a fette. Cuocere la pasta al dente, scolare bene e condire con il pesto. Servire su un piatto da portata e guarnire con altro pesto, patate o melanzane fritte e foglie di basilico. Si può spolverare del pecorino secondo tradizione o parmigiano secondo il gusto.

Buon appetito!

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.