Le voci siciliane sul palco del Festival di Sanremo 2021

C’è grande attesa per il Festival di Sanremo 2021: un evento che fa (e farà!) parlare di sé anche quest’anno.

Un’edizione speciale, senza pubblico, dai toni, probabilmente, sommessi rispetto agli anni passati, ma tutto incentrato (finalmente!) sulla musica. Un Festival di Sanremo in bilico fino a qualche settimana fa: il no di Amadeus, il sì e poi il nì di grandi artisti, le polemiche del mondo dello spettacolo per un settore fermo da troppo tempo e, ultim’ora, il super ospite Zlatan Ibrahimović dà forfait causa infortunio.

Ma adesso pare tutto essere pronto per la kermesse più attesa dell’anno e i siciliani in gara sono già tra i super attesi e favoriti dell’evento. Noi tifiamo per loro, no?

Ma chi sono i siciliani al Festival di Sanremo 2021?

Quattro artisti, tra giovani e big, singoli e gruppi, in gara sul palco della riviera ligure.

Davide Shorty, al secolo Davide Sciortino, palermitano, super riccio e dalla voce graffiante, ha incantato il pubblico, e i giudici, di XFactor nell’edizione del 2015.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Davide Shorty (@davideshorty)

Il brano di Davide sul palco di Sanremo 2021 sarà “Regina” una dichiarazione d’amore e un inno alla vita.

Inaspettato il nome de “La rappresentante di lista”. Il duo formato dai palermitani Dario Mangiaracina e Veronica Lucchesi, calca da anni i palchi dei club di tutta europa. Un seguito di fan notevole, una potenza musicale che ammalierà critica e grande pubblico, ne siamo sicuri.

I due hanno fatto capolino sul palco di Sanremo già lo scorso anno, ospiti di Rancore. E, a quanto pare, c’hanno preso gusto!

Con “La rappresentante di lista” la musica indipendente esulta! Di loro amiamo già lo stile, gli abiti, l’energia che trasmettono!
Non vediamo l’ora di ascoltare il brano “Amare” che, già dal titolo, pare essere perfetto per l’evento!

Tra i corridoi di Sanremo 2021 Dimartino e Colapesce sono tra i super favoriti.
Antonio Dimartino, palermitano, Lorenzo Urciullo (Colapesce) di Solarino, in provincia di Siracusa, hanno una carriera da solisti alle spalle, sono amici e collaboratori da tempo, si ritrovano per arrivare in vetta alle classifiche e sul podio del festival.

I fan della musica d’autore, raffinata (un tempo, indie?) sono già seduti in poltrona!

Seguitissimi, non solo nella nostra Isola, i due cantautori, che vantano collaborazioni con artisti del calibro di Carmen Consoli, promettono grandi emozioni sul palco di Sanremo con il brano Musica Leggerissima

Parla di depressione, dei momenti bui, scuri, dell’esistenza. Che detta così fa paura, ma in realtà è una canzone leggerissima, appunto. La nostra sfida è questa: raccontarli senza cadere nella retorica classica della tristezza. Infatti non è stato semplice scriverla, è stato un lavoro di incastro, parola per parola, durato tre mesi da dopo l’uscita de I mortali.

(Intervista su RollingStones.it)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Dimartino (@dimartinoofficial)

Questo Sanremo 2021 si preannuncia indimenticabile!

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.